Son pronto alla morte! Italia – Germania rivista da quassù

Italia-Germania, ci risiamo. 11 giocatori contro 11 giocatori, sembrerebbe un semplice incontro di calcio ma come tutti sappiamo oltre le apparenze c’è un mondo, stiamo parlando infatti della sfida delle sfide. Renzi contro la Merkel, la salsiccia contro il wurst. Dalla partita del secolo in poi questo match rappresenta una scontro tra due culture. Uno scontro drammatico per chi, come il sottoscritto, vive da oltre 6 anni in Germania. Un Paese che mi ha accolto e mi ha dato la possibilità di vivere un sogno. Un popolo che difendo ogni volta che nel Belpaese sento beceri commenti xenofobi di matrice salviniana, come se la colpa dell’austerity merkeliana fosse del postino di Dortmund o del pensionato di Norimberga. Stasera però c’è Italia-Germania, dalle 21:00 fino al triplice fischio dell’arbitro qualsiasi sentimento di riconoscenza verrà accantonato, il primo amore non si scorda mai. Un amore nato con i gol di Schillaci, rafforzato dai “Vincerò” di Pavarotti e dai film di Sergio Leone. Come ogni amore ha vissuto i suoi alti e bassi, dall’Oscar a Morricone al naufragio della Costa Concordia, ma da quando vivo all’estero la mia passione per il tricolore è più forte che mai. È proprio vero, ci si rende conto di quanto teniamo a una cosa solamente quando ce la tolgono. Un amore che però mi costerà fatale questa sera. Se la Germania dovesse vincere come da pronostico morirò per gli sfottò di oltre 300 colleghi tedeschi che aspettano questo momento da quando Balotelli li zittì 4 anni fa. Se invece Parolo-Giaccherini-Sturaro riuscissero a compiere l’impresa verrò molto probabilmente ucciso in Altstadt mentre canto “Chi non salta un tedesco è”. Son pronto alla morte, l’Italia chiamò!

italia germania

*Dedicato a Francesco, la prova vivente che puoi nascere e vivere in terra tedesca, ma quando il cuore batte si sente forte e chiaro ITALIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.