Notti tragiche

Ci siamo, oggi iniziano i Campionati mondiali di Russia 2018, dopo 4 anni i tifosi di calcio di tutto il mondo ritornano a sognare. Tutti meno noi. Punizione severa ma quanto mai giusta per una nazionale che non è riuscita ad avere la meglio sulla mediocre selezione svedese lo scorso novembre.

Continua a leggere

Annunci

Antonio dalle Bande Nere e il nuovo capitano di Ventura

« … Giovanni de’ Medici co’ cavalli leggieri; e accostatosi più arditamente perché non sapeva che avessino avute artiglierie, avendo essi dato fuoco a uno de’ falconetti, il secondo tiro roppe la gamba alquanto sopra al ginocchio a Giovanni de’ Medici; del quale colpo, essendo stato portato a Mantova, morì pochi dì poi,… »

Hanno vinto. La maledizione dell’Azteca è stata sfatata, la Germania è riuscita a battere l’Italia dopo una partita noiosissima per 120 minuti ed elettrizzante durante i calci di rigore. La palla è rotonda, concedetemi questa banalità, e Davide è stato a un passo, ma che dico a un calcio, dall’ennesima vittoria nei confronti di Golia. Continua a leggere

Italia Germania vista da quassù!

Chissà perchè ogni torneo si deve concludere con un solo vincitore, non sarebbe meglio se ad alzare i trofei fossero in due o forse in quattro ?

A prescindere dalla caporetto con le furie rosse, il torneo della nazionale azzurra di Mister Prandelli è stato al di sopra delle aspettative, in pochi avrebbero scommesso un cent sull’undici italiano, nemmeno il buon Emilio Fede avrà osato tanto.

Continua a leggere