5 trucchi per creare un profilo perfetto su Tinder

Dopo le 23 richieste di matrimonio arrivate dopo il post sul mio viaggio a Matera è arrivato il momento di condividere con voi i 5 trucchi per avere un profilo perfetto su Tinder.

Non sapete cosa sia Tinder?

Continua a leggere

Annunci

6 motivi per scegliere una fidanzata dell’Est!Est!!Est!!!

Non me vogliano le ragazze orientali, ma le luci della ribalta di questi giorni dovrebbero meritarsele ben altre bellezze. Mamma Rai sei ancora in tempo, il grande pubblico vuole saperne di più delle gemme della Tuscia, pubblica questa lista e fa pace con tutti i cattivoni che ti hanno infamato.

Ecco a voi i 6 motivi per scegliere una fidanzata dell’Est!Est!!Est!!!

fidanzata est est est - lista montefiascone

Ancora non siete convinti? Parliamone sabato, magari al bancone del Red!

*Dedicato a Giulia, genio del crimine!

Immagine

C’era una volta in Thailandia!

C’era una volta in Thailandia un giovane capotreno, Am Attê, che voleva far passare il suo treno in mezzo a un mercato. Aveva un manipolo di fedelissimi pronti alla morte pur di riuscire in quella impresa. Il capotreno aveva fin dall’inizio esasperato i toni dello scontro: “Sono o non sono il capotreno più bello e più bravo del pianeta? Il passaggio del treno ce lo chiedono i nostri figli, datemi retta e vi porterò in cima all’Asia!“.

Continua a leggere

Montefiascone, la Fiera del Vino e Babbo Natale

Come ogni anno a luglio è cominciato il mio personale conto alla rovescia per la Fiera del Vino di Montefiascone, evento imperdibile dell’estate della Tuscia. Campanilismo spudorato il mio, si tratta infatti del mio paese di origine che difendo e sponsorizzo a spada tratta; come dice d’altronde Dorothy ne Il mago di Oz “Non c’è posto più bello della propria casa”, soprattutto quando si veste a festa, aggiunge il sottoscritto.

Continua a leggere

Morricone, il Berghain e la teoria del rimbalzo di Sven

Berlino, Friedrichshain, ore 4:57. Nonostante la sveglia sia alle 6:14 (c’è un volo da prendere per Düsseldorf ndr), gli occhi si spalancano all’improvviso con la certezza di aver dimenticato qualcosa. Ripasso con la mente sotto le coperte del divano letto di Giulia, che bello provare a utilizzarla dopo 72 ore di paura e delirio a Berlino, ma di questo parlerò più tardi.

Continua a leggere