9 motivi per sposare una ragazza di Matera

L’amore è il caricabatterie dell’anima e lo scorso fine settimana sono arrivato al 100%. Dopo una lunghissima attesa ho finalmente scoperto Matera, mi sono talmente innamorato di questa città che ho deciso di voler sposare una ragazza del posto, e trasferirmici. Ecco i miei 9 personalissimi motivi per i quali si dovrebbe sposare una ragazza materana, buona lettura.

Continua a leggere

6 motivi per scegliere una fidanzata dell’Est!Est!!Est!!!

Non me vogliano le ragazze orientali, ma le luci della ribalta di questi giorni dovrebbero meritarsele ben altre bellezze. Mamma Rai sei ancora in tempo, il grande pubblico vuole saperne di più delle gemme della Tuscia, pubblica questa lista e fa pace con tutti i cattivoni che ti hanno infamato.

Ecco a voi i 6 motivi per scegliere una fidanzata dell’Est!Est!!Est!!!

fidanzata est est est - lista montefiascone

Ancora non siete convinti? Parliamone sabato, magari al bancone del Red!

*Dedicato a Giulia, genio del crimine!

Stessa Camera, Paesi Diversi

Gennaio, tempo di propositi per il nuovo anno. Ebbene sì, anche il sottoscritto ha ceduto e ha stilato una lista delle cose da conseguire durante il 2017. Vista l’inesperienza non ho voluto esagerare, e mi sono concentrato su tre punti:

  • Imparare  il tedesco, perlomeno un levello decente. Dopo una vita in Germania sarebbe anche ora…
  • Apprendere l’antica arte della focaccia pugliese
  • Visitare il Giappone

Continua a leggere

Ho visto un Re!

Ho visto un Re. In carne e ossa, o meglio in posa futurista, mentre sfrecciava in auto sulla Utarakit Road di Krabi, salutando dal finestrino le centinaia di persone che lo aspettavano sul ciglio della strada, rigorosamente in ginocchio o sedute in segno di rispetto. Tutti tranne me, che sono balzato come un macaco su un pick up per provare a immortalare il nuovo sovrano thai, Re Vajiralongkorn, ahimè senza fortuna.

Continua a leggere

Immagine

C’era una volta in Thailandia!

C’era una volta in Thailandia un giovane capotreno, Am Attê, che voleva far passare il suo treno in mezzo a un mercato. Aveva un manipolo di fedelissimi pronti alla morte pur di riuscire in quella impresa. Il capotreno aveva fin dall’inizio esasperato i toni dello scontro: “Sono o non sono il capotreno più bello e più bravo del pianeta? Il passaggio del treno ce lo chiedono i nostri figli, datemi retta e vi porterò in cima all’Asia!“.

Continua a leggere

Una faccia, una razza! – Il resoconto del mio primo viaggio in Grecia

Una faccia una razza. Quando ho sentito per la prima volta questa frase sono rimasto scioccato. Düsseldorf, una pazza notte di qualche anno fa, housewarming party a casa di qualcuno che in questo momento nemmeno ricordo. Mi avvicino al frigo alla disperata ricerca di una birra gelata, ma il frigo è vuoto come la scatola cranica di Salvini. Nulla da fare Sacco, game over!

Continua a leggere